Posts contrassegnato dai tag ‘spettacolo’

ricetta-marzapane-pasta-di-mandorle-festa-dei-morti-sicilia

Giustina torna con le sue storie sul palco di “Cantunera”, ma questa volta per raccontare dei morti e del rapporto che hanno con essa i Palermitani: un rapporto talmente bello da volerlo festeggiare con una specifica ricorrenza.

Lo farà, alle 21 di lunedì 2 novembre, nel giovane teatro di piazza Monte Santa Rosalia, 12 (accanto Palazzo Branciforte). Una serata, quella in programma, che darà modo al personaggio di Giustina, nei cui panni si calerà Alessia Spatoliatore, di raccontarci la tradizione popolare, cosa la anima, Alessia Spatoliatorecome si festeggia, cosa si mangia.

Il tutto attraversando proverbi e modi di dire tipici della nostra terra. Un testo scritto, diretto e interpretato dalla Spatoliatore. Sul palco, insieme a Giustina, ci sarà anche suo cugino Giuvà.

All’evento è associato un apericena, dalle 20:30 alle 21:30, al costo di euro 15,00 (con bevanda analcolica). Per il solo spettacolo, invece, euro 9,00 (compresa bevanda analcolica). Per prenotazioni, chiamare al cell. 389.2158948.

Locandina Cefalù Fashion Night

Una sfilata di moda scenografica presentata da Patrizia Pellegrino. Testimonial la “pupa” Francesca Cipriani

Giochi di luci di mille colori ed il volto della soubrette e attrice Patrizia Pellegrino, illumineranno, sabato 24 ottobre, dalle ore 20,00 il Duomo di Cefalù, patrimonio dell’umanità per l’Unesco. La “Cefalù Fashion Night”, organizzata dalla Duerre Regia Eventi, patrocinata dal sindaco Rosario La Punzina e da Confcommercio Palermo, vedrà accanto alla bionda presentatrice, anche la statuaria bellezza delle due testimonial Francesca Cipriani, nota al grande pubblico per le partecipazioni a “La Pupa e il secchione”. Intrattenimento del gruppo Skruscio e selezione musicale di Mauriziotto dj. Ingresso gratuito, con inviti distribuiti dalle aziende aderenti.

Patrizia Pellegrino

Patrizia Pellegrino

Venti modelle, e sei “boys”, già dal venerdì movimenteranno il corso Ruggero e le principali arterie, incrociandosi per i fitting ed il cambio di abiti tra le boutique che hanno aderito all’iniziativa, Caposerio, De.be.pel., Desigual, Sapia, Ottica Vision di Paolo D’Alia, Kosmos, Sposà di Laura Vitale. Presente anche l’atelier Ester Guarneri pellicceria di Villabate. Sponsor della manifestazione gli albergatori del borgo medievale, che fa parte dell’itinerario arabo-normanno Palermo, Cefalù, Monreale, in particolare Costa Verde, See Palace, Astro Suite, Baia del Capitano, Villa Gaia, Malik Beach e Lido Peter Pan, «ma anche gli stessi commercianti che, com’è nello spirito di Confcommercio Palermo, si autofinanziano per promuovere eventi come questo», aggiunge la presidente Patrizia Di Dio.

La regia dell’evento è la stessa di Palermo Collezioni e della scorsa Palermo Fashion Night a piazza Bologni, e porta la firma di Roberto Capone, con producer Rosi De Simone. La scenografia, che prevede anche una passerella lunga venti metri, tempestata da migliaia di luci a led e, sul palco e sulla scalinata, inserimenti di luminarie che richiamano la tradizione siciliana, è stata progettata da C&C consulenza eventi di Maurizio Cosentino e allestita da Idock.

Link del video con saluto di Patrizia Pellegrino.

Accade “a Cantunera”

Pubblicato: 27 luglio 2015 da Sicilia più in Eventi
Tag:, , , ,

1798642_630259130442413_7348208526650183670_n

Vi aspettiamo, alle 21:30 di giovedì 30 luglio, “a Cantunera”, in piazza Monte Santa Rosalia 12 (accanto Palazzo Branciforte), per un evento imperdibile.

“Le Sirene: chi ha paura del loro canto?” è uno spettacolo concepito come una narrazione, intrecciata a canti e musica, il cui testo è elaborato a partire da brani sia originali sia tratti da testi poetici e letterari di autori come Omero, Tomasi di Lampedusa, Pascoli e Kafka.

Accompagneranno la performance le immagini di Mariella Calò, artista contemporanea che recentemente ha pubblicato il libro illustrato “La vera storia delle sirene” (ed. il Palindromo).

Si tratta di una performance di narrazione, canti e musica di e con Rosalia Billeci. Praticamente il tentativo di dare vita a uno dei miti più affascinanti e misteriosi della nostra cultura, cercando di tratteggiarlo sia dal punto di vista poetico-artistico che psico-antropologico.

Fonte di grande ispirazione per gli artisti di tutti tempi, delle sirene si è detto tutto ed il contrario di tutto: arpie crudeli e cattive, principesse del mare buone e soccorritrici, vergini e caste sacerdotesse o adescatrici meretrici, miti pastorelle, cannibali, spiriti planetari. Ma su una cosa tutti sono d’accordo: il loro canto è irresistibile, incanta e incatena gli uomini.

In scena, insieme a Rosalia Billeci, ci saranno: Nicola Marchese (chitarra) e Aldo Mangiaracina (voce e chitarra).

Lo spettacolo, dalle 20 alle 21, è associato ad aperitivo con buffet, al costo di 12 euro. Prenotazioni al 329.5670724 (Sara Cappello) o al 389.2158948 (Gilda Sciortino). Per il solo spettacolo, il costo del biglietto è di 8 euro (comprensivo di bevanda).