Riforme: Lauricella(Pd), eliminare pareggio bilancio da Carta

Pubblicato: 13 settembre 2016 in Attualità

img_20160320_212234.jpg“Il perche’ del ‘Si” al referendum con l’apertura alla modifica dell’italicum, il ‘Patto per il Sud’ e in particolare per la Sicilia, il G7 in Sicilia, segnano l’importanza dell’intervento di Matteo Renzi alla Festa dell’Unita’ a Catania. Ma ancor di piu’ mi sembra fondamentale il passaggio sull’Europa. Dice Renzi: ‘stop ad un’Europa che e’ tecnocrazia. Inutile continuare con l’austerity se la povera gente non riesce ad arrivare a fine mese. E’ inutile continuare con tesi ardite, coi fiscal compact e patti di stabilita’”. Mi sembra, questa, una battaglia decisiva se vogliamo rilanciare il nostro Paese e salvare l’Unione europea’”. Lo afferma in una nota Giuseppe Lauricella, deputato Pd. “Nel passaggio parlamentare di modifica costituzionale non e’ stato approvato un mio emendamento sull’art. 81, che avrebbe eliminato il principio del pareggio di bilancio (non introdotto in nessun’altra Costituzione) e del patto di stabilita’, inseriti sull’onda dei ‘desiderata’ europei. Ritengo coerente con la posizione assunta dal Pd per voce del segretario – dopo il referendum costituzionale che introdurra’ il nuovo testo costituzionale – poter tornare sul punto dell’art. 81”, conclude. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...