Unioni civili: Lauricella, riconoscere diritti, non pretese Giusta posizione Renzi, lasciare spazio a Parlamento

Pubblicato: 20 febbraio 2016 in Attualità

image

“Davvero sui generis e, in un certo senso, contraddittoria la posizione assunta da Roberto Speranza che invita Matteo Renzi a mettere ‘tutto il suo peso’ sul ddl Cirinna’ come gia’ sul jobs act e l’italicum. Cosa dovrebbe fare Renzi, porre la questione di fiducia anche su un tema che riguarda i diritti civili? Sarebbe una forzatura come, d’altro canto, fu qualificata tale dallo stesso Speranza quando la fiducia fu posta sul jobs act e soprattutto sulla legge elettorale”. Lo afferma il deputato Pd Giuseppe Lauricella. “La posizione assunta da Renzi sulle unioni civili – aggiunge – mi sembra quella corretta, lasciando lo spazio di riflessione e di scelta allo stesso Parlamento, finalmente chiamato ad assumersi la responsabilita’ su una legge che delineera’ la struttura della famiglia fondata sul matrimonio e delle formazioni sociali, nelle quali – per quanto mi riguarda – vanno riconosciuti tutti i diritti alle coppie conviventi (omo o etero che siano) ma non le pretese. Dovra’ definirsi una chiara la distinzione, come dice la nostra Costituzione, suffragata dalla recente e costante giurisprudenza costituzionale”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...