Separare i destini del Presidente della Regione da quelli del Parlamento siciliano

Pubblicato: 4 agosto 2015 in Politica
Tag:, , ,

foto

“E’ inutile che ci giriamo attorno: il sistema politico siciliano è bloccato. La legge che, nel 2001, ha introdotto l’elezione diretta del presidente della Regione, continua a mostrare tutti i suoi limiti. Per sbloccare il sistema bisogna separare i destini del Parlamento dell’Isola da quello del presidente della Regione”.

Lo afferma il parlamentare nazionale del PD, Giuseppe Lauricella, che ieri ha preso parte all’assemblea regionale del Partito Democratico della Sicilia.
“Con la legge attuale – dice sempre Lauricella – se la maggioranza dei parlamentari di Sala d’Ercole sfiducia il capo della Giunta regionale, Governo e Parlamento dell’Isola decadono simultaneamente. Questo, di fatto, “impedisce” ai parlamentari di sfiduciare il presidente della Regione, anche se, come nel caso di Rosario Crocetta, tutti denunciano la sua inadeguatezza”.
“Serve una norma che consenta al Parlamento dell’Isola di cambiare il presidente della Regione quando le condizioni politiche lo richiedono, lasciando in carica i parlamentari di Sala d’Ercole fino alla scadenza naturale del mandato. Questo sbloccherebbe il sistema politico siciliano, perché consentirebbe ai deputati dell’Assemblea regionale siciliana di esercitare con libertà il proprio mandato popolare, restituendo centralità al ruolo del Parlamento siciliano”. La responsabilità di governo va attribuita alla maggioranza che vince le elezioni e non ad solo soggetto.

“Dobbiamo prendere atto – conclude Lauricella – che è stato un errore, sia nelle elezioni regionali sia nei Comuni creare i presupposti per una sorta di “cesarismo”, sia tra i presidenti di Regione, sia tra i sindaci. Se con una legge ridaremo centralità al ruolo del Parlamento siciliano, è probabile che la Sicilia – com’è capitato nel passato con altre leggi – faccia da apripista a tutto il Paese”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...