È ora di lottare! Le segreterie regionali della Sicilia di FP CGIL, CISL FP, UIL FPL, COBAS-CODIR, S.A.Di.R.S, UGL, SI.A.D., DI.R.SI.

Pubblicato: 13 marzo 2015 da Sicilia più in Attualità
Tag:, , , ,

“Stiamo salvando la Sicilia eliminando i privilegi”. Queste parole, pronunciate dal Presidente della Regione in risposta alla protesta dei sindacati, sono il miglior spot per il sit-in di protesta del 17 marzo e per la giornata di sciopero del 20 marzo, che porteranno in piazza migliaia di lavoratori pubblici per la difesa dei loro diritti e per dire no alla cattiva politica.

download

− L’incapacità o il disinteresse dimostrato dal Governo nella previsione, all’interno del ddl di Stabilità, di un processo di riclassificazione di tutto il personale e di un improcrastinabile riordino della dirigenza, che ammoderni la macchina amministrativa e la renda flessibile e al passo con i tempi;

− la non valorizzazione della forza lavoro, a causa del mancato rinnovo del contratto giuridico scaduto da oltre 10 anni;

− il mancato riconoscimento (come avvenuto in ambito statale) del diritto al rinnovo dei contratti economici;

− l’incursione inaccettabile e demagogica (a gamba tesa) su istituti contrattuali che, per legge, sono demandati alla contrattazione tra le parti;

− il tentativo di cancellare i diritti quesiti in materia pensionistica sia per chi va che per chi resta;

− il tentativo di tagliare il salario accessorio mantenendo, invece, download (1)intoccati tutti i veri privilegi della “casta” amministrativa e politica, che stanno definitivamente sbranando, senza produrre alcun risultato, le ultime “frattaglie” di quello che resta di “mamma Regione”;

− i tagli alle spese di funzionamento che attentano alla salute nei luoghi di lavoro;

 la mobilità selvaggia;

− la dignità calpestata dei lavoratori.

Queste sono soltanto alcune delle motivazioni che hanno dato il via alla protesta del popolo dei regionali, degli enti di cui all’art. 1 della L.R. 10/2000 e delle società partecipate che applicano il contratto regionale.

Non sono più giustificabili, infatti, l’assoluta incapacità di questo governo regionale nel fare uscire la Regione dall’incubo del buco di bilancio e la tracotanza nel nascondere i reali privilegi della casta, addebitando ai lavoratori i costi della crisi.

La finanziaria sembra già essere bella e servita per gettare fumo negli occhi dell’opinione pubblica e di Roma, con misure che bastano a coprire appena l’1% del buco di bilancio della Regione, tagliando solo i diritti dei lavoratori pubblici che fino ad ora nessun governo e nessun legislatore ha osato mettere in discussione.

logo_cisl_FP_2012Si tenta di tagliare stipendi, salario accessorio, pensioni, diritti e contratti. Ma quello che è peggio è che si cerca di raggirare i lavoratori, offrendo prepensionamenti finti che in realtà celano penalizzazioni insostenibili anche sulla liquidazione.

Assistiamo a tagli reali dello stipendio (a partire da quello del personale del Corpo Forestale) e il Presidente della Regione invita i sindacati ad interrompere la protesta, continuando ad offendere e a calpestare la dignità dei lavoratori.

Caro Presidente, i lavoratori lanciano la sfida per salvare la Sicilia e distruggere quei privilegi duri a morire della classe politica e delle lobbies imprenditoriali.

Per questo saremo in piazza, per gridare a voce alta i diritti dei lavoratori e quelli di cittadinanza contro gli abusi del  potere.

MARTEDÌ 17, A PARTIRE DALLE ORE 9,00, sadirsAPPUNTAMENTO A PIAZZA INDIPENDENZA PER IL SIT-IN SOTTO PALAZZO D’ORLÉANS.

VENERDI’ 20, IL GRANDE SCIOPERO GENERALE DEI LAVORATORI DEL COMPARTO E DELLA DIRIGENZA DELLA REGIONE, DEGLI ENTI E DELLE SOCIETÀ, CON  CONCENTRAMENTO A PIAZZA MARINA ALLE ORE 9,00 E CORTEO FINO A PIAZZA INDIPENDENZA DAVANTI LA SEDE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...